Il cazzaro verde

Dal bestseller omonimo, Andrea Scanzi ci racconta un Matteo Salvini che qui appare non come il “nuovo fascista”, bensì – per dirla con Montanelli – come uno sbilenco “guappo di cartone”

28/07/2021

Accedi X
logo Loft

PER VEDERE QUESTO PROGRAMMA ABBONATI